FESTA DEL SOLSTIZIO 2024 UNA DONNA SUMMER PER AMICO

by

FESTA DEL SOLSTIZIO 2024
UNA DONNA SUMMER PER AMICO
Villa Naj Oleari Parco dell’Unità d’Italia
Venerdì 21 giugno


Magenta, 12 giugno 2024 – Totem, Radio Magenta e l’Amministrazione comunale organizzano la Festa del Solstizio 2024, presso la Villa Naj Oleari Parco dell’Unità d’Italia, il 21 giugno.

“Una Donna Summer per Amico” è il titolo di questa sesta edizione della manifestazione che celebra a Magenta la Giornata Internazionale della Musica: un viaggio ideale tra Lucio Battisti e Donna Summer, due grandi stelle della musica italiana e mondiale degli anni ’70.

La serata prende il via alle 19 e prosegue sino a tarda notte con questo programma:

• Ore 19 – IO TU NOI TUTTI
Aperitivo musicale al tramonto suonando “La canzone del sole”. Partecipa con la tua chitarra e diventa parte di una grande band per eseguire, in gruppo, i quattro accordi che hanno segnato la musica italiana.
Con la partecipazione di BQZII drums of Emond Ayssi Etogo.

• Ore 21 – INNOCENTI EVASIONI
Momento musicale con gli Acoustic Audio Quartet organizzato da Totem.
Le canzoni senza tempo di Lucio Battisti che hanno accompagnato le emozioni di più di una generazione. Sul palco, i ballerini del Centro Danza di Maura Paparo

• Ore 22 – HOT STUFF
Back to the 70’s con Radio Magenta: rivivi le atmosfere, la dance, i ritmi degli anni ’70 con il karaoke di Cristina e il dj set di Federico.
Sul palco, i ballerini del Centro Danza di Maura Paparo

Nell’area del parco saranno presenti diversi corner: un'area dedicata ai bambini con attività e laboratori organizzati dall'associazione Casa delle Culture e uno spazio per gli amanti del vintage con una mostra di vinili anni '70 a cura di Solo vinili.

Ti aspettiamo dalle ore 19 per l’aperitivo di apertura e poi, per tutta la serata, potrai gustare lo street food, birra e drink gestiti, anche quest’anno, dall'associazione I Ragazzi di Magenta.
>> Aggiornamenti sulla nuova pagina Facebook Totem La tribù delle arti – ETS.

L’evento vede la partecipazione anche di Rotaract, Young Effect Association Magenta, Centro Danza di Maura Paparo e Cservice - Soluzioni per lo Spettacolo quale Partner Tecnico.

“Anche la sesta edizione della festa del Solstizio si preannuncia di alto livello, con tante proposte per tutte le età e tutti gli interessi, commenta il Sindaco Luca Del Gobbo. Ancora una volta celebreremo l’arrivo dell’estate nel suggestivo contesto del Parco di Villa Naj Oleari, che è stato scenario da poco delle recenti e apprezzatissime celebrazioni della Battaglia. Ci divertiremo e faremo un tuffo nelle suggestive atmosfere degli anni ’70 insieme ai partner ormai consolidati Totem e Radio Magenta e a tante altre realtà associative della nostra vivace Città che, collaborando insieme accomunate dall’amore per la musica e per Magenta, sanno esprimere al meglio la bellezza della socialità e della condivisione”.

“Dopo il gradimento dell’anno scorso, al nostro fianco c’è ancora Radio Magenta, dice Antonella Piras, presidente di Totem. Potremo cantare con Karaoke e Dj Set sulla musica dei magici anni ’70 di Donna Summer e delle sue hit. I ‘70 sono gli anni dei grandi cambiamenti della musica italiana e segnano anche l’arrivo dei grandi cantautori. Dedicheremo un intenso momento live a Lucio Battisti con un quartetto acustico, che sarà anticipato da un divertente guitar-raduno: aspetteremo il tramonto suonando tutti insieme la mitica Canzone del sole. Basta portare una chitarra e la voglia di suonare, al resto penseremo noi”.

“Per Radio Magenta l'evento è l'occasione per trasmettere buona musica e buonumore dal vivo e la possibilità per ascoltatori e conduttori di fare conoscenza di persona oltre che attraverso le voci dei programmi in onda quotidianamente”, spiega Marco Nosotti, presidente di Radio Magenta


In caso di maltempo la manifestazione non avrà luogo.

Vi aspettiamo per festeggiare un nuovo Solstizio!

Aggiornamento da Totem sulla Stagione Musicale 2024

by

Gentili Amici,
vi comunichiamo con dispiacere che la Stagione Musicale 2024 non avrà luogo. La chiusura del Teatro Lirico, dove sono in atto interventi di manutenzione, non ci consente di pianificare la regolare successione degli spettacoli previsti.
Pertanto, in concerto con l’Amministrazione comunale, Totem e la Direzione Artistica Teatrale, il calendario della nuova Stagione è sospeso.
Confidiamo di ritrovarci ancora tutti insieme alla riapertura del nostro teatro per la prossima Stagione, e per tante altre future, e vi ringraziamo della fiducia e dell’affetto dimostratoci fino ad ora.
Auguriamo a tutti un Natale di serenità e un felice Anno Nuovo!


Totem la Tribù delle Arti
Direzione Musicale Teatro Lirico Magenta

FESTA DEL SOLSTIZIO 2023 - THE HAPPY SIDE OF THE MOON

by

FESTA DEL SOLSTIZIO 2023
THE HAPPY SIDE OF THE MOON
Villa Naj Oleari e Parco dell’unità d’Italia
mercoledì 21 e giovedì 22 giugno

Magenta, 13 giugno 2023 – Totem, Radio Magenta e l’Amministrazione comunale organizzano la Festa del Solstizio 2023, presso la Villa Naj Oleari e il Parco dell’unità d’Italia, il 21 e 22 giugno.

Le musiche e le atmosfere degli anni ’70 e ’80 sono il segno distintivo di questa quinta edizione intitolata “The happy side of the moon”, con un chiaro richiamo a uno degli LP più iconici della storia del rock.

Il programma prevede:
21 giugno, festa europea della musica, Totem e la Maffeis Lab Orchestra propongono il concerto “1973-2023 Pink Floyd Tribute”: 50 anni di “The dark side of the moon”. Arrangiamenti e orchestrazione di Michele Fagnani. Prima del concerto, anticipazioni pianistiche aspettando il Chiaro di Luna.

22 giugno, “1983-2023 festa i 40 anni di Radio Magenta,” “The happy sound of the radio”. Conduce Matteo Riccardi. Dance and Karaoke anni ’80. Dj set by Ciano & Giò; Karaoke by Cristina.

Nelle due serate della manifestazione l’associazione Casa delle Culture propone “The kids side of the moon”, laboratori per bambini e ragazzi.

I Ragazzi di Magenta non faranno mancare buon cibo, birra e soft drink nel loro corner “Bevande e Vivande a Km 0”. Ci saranno anche gelati, dolcetti e bubble tea.

Per gli appassionati del vintage, esposizione di vinili anni ’70 e ’80 by Solo vinili.

L’evento vede la partecipazione anche di Rotaract, Young Effect Association Magenta, Consorzio Produttori Parco Ticino, Centro Danza di Maura Paparo e Cservice - Soluzioni per lo Spettacolo quale Partner Tecnico.

“Torna la festa del Solstizio che è ormai diventata una tradizione del Giugno Magentino e che riserva sempre interessanti sorprese e un livello di qualità molto alto”, commenta il Sindaco Luca Del Gobbo. “Veniamo dalle celebrazioni della Battaglia che quest’anno sono tornate in grande stile e che sono state molto apprezzate; abbiamo ospitato l’arrivo del Giro d’Italia Next Gen, evento sportivo di caratura nazionale ed internazionale. Questi grandi eventi, uniti alle ricche proposte del Giugno Magentino, ci dicono anche una volta che Magenta è una città attrattiva e stimolante dal punto di vista culturale. E questo dipende anche da un associazionismo ricchissimo e molto propositivo. Per i due giorni del Solstizio avremo performance musicali e artistiche di grande livello, per cui ringrazio Totem e Radio Magenta, ma con loro ci saranno tante altre realtà associative: sarà una grande festa per tutti e sarà un piacere condividere un bel momento di socialità con tante associazioni e con i Cittadini”.

“Con questa edizione del Solstizio abbiamo voluto tracciare un ponte ideale con gli anni ’70 e ’80, un periodo musicale molto felice sia in Italia che all’estero, tornato di grande moda”, dice Antonella Piras, presidente di Totem. “Sono stati gli anni della nascita delle prime radio libere, dei grandi cantautori, della disco music. Anni che vogliamo rivivere insieme al nostro pubblico e far conoscere ai più giovani, che non li hanno vissuti. Siamo molto felici di aver al nostro fianco in questo progetto Radio Magenta, che da tempo è anche media partner della nostra stagione musicale al Lirico. Ci accomuna la passione per la musica che, in modo diverso, da anni diffondiamo a Magenta e nel nostro territorio”.

“I nostri 40 anni sono un traguardo veramente importante”, commenta il presidente Marco Nosotti, storica anima di Radio Magenta. “Siamo nati, per iniziativa di un gruppo di amici, nel periodo dell’esplosione del fenomeno delle emittenti private e abbiamo cavalcato i fantastici anni ’80 e ’90. Con l’avvento di internet e l’adozione della tecnologia digitale siamo entrati in una nuova fase. Oggi il pubblico ci può ascoltare in streaming, su tablet e smartphone con l’app “Radio Magenta” scaricabile dai più importanti store online. Siamo felici di festeggiare questo compleanno insieme agli amici di Totem”.

Vi aspettiamo per festeggiare il lato felice della luna!

POEMI SONORI Gran finale di Stagione

by

Sabato 29 aprile ore 21
Teatro Lirico Magenta
POEMI SONORI
Gran finale di Stagione

Orchestra Città di Magenta
Orchestra Antonio Vivaldi

Enrico Graziani, violoncello
Lorenzo Passerini, direttore

La stagione musicale 2023 si conclude con il quinto concerto in cartellone, che vede ancora una volta sul palco l’Orchestra Città di Magenta e l’Orchestra Vivaldi sotto la direzione di Lorenzo Passerini. Il programma propone un percorso verso repertori inesplorati, ma con i piedi ben saldi nella tradizione classica: Richard Strauss, George Enescu, Dmitri Shostakovich.

Commenta Antonella Piras: “Siamo soddisfatti della risposta del pubblico ad una stagione che ha osato molto, proponendo un cartellone con repertori noti e altri poco conosciuti. Sul palco abbiamo applaudito prestigiosi solisti che vengono con piacere nel nostro teatro. La direzione artistica sta già lavorando alla costruzione della prossima stagione che ci riserverà certamente qualche sorpresa. Per ora non posso anticipare niente, ma il 2024 sarà un anno importante per il nostro Teatro e la grande musica”.

Info Biglietteria


PREZZI
BIGLIETTI: Platea 16€; Galleria 12,00€; Ridotto fino a 26 anni 10€; scolaresche 5,00€

ORARI
TEATRO LIRICO MAGENTA, Via B. Cavallari 2, Magenta
Martedì e Giovedì 10.00-12.00 / 17.00 – 19.00 / Sabato 10.00 – 12.00
Tel. 0297003255 – www.teatoliricomagenta.it

LA GRANDE MUSICA PER TUTTA LA FAMIGLIA

by

Domenica 16 aprile ore 16
Teatro Lirico Magenta
LA GRANDE MUSICA PER TUTTA LA FAMIGLIA
Musica a merenda

Orchestra Città di Magenta
Orchestra Giovanile Totem

Sara Nallbani, flauto
Andrea Raffanini, direttore

Anche quest’anno l’associazione culturale Totem propone un evento al Teatro Lirico dedicato a tutta la famiglia: un pomeriggio insieme perché …”la Classica è giovane!”.

Musiche di Gioachino Rossini, Wolfgang Amadeus Mozart e Joseph Haydn: un programma frizzante e ricco, un’occasione imperdibile per avvicinare i più piccoli al piacere di un grande concerto di musica dal vivo a teatro.

Commenta Antonella Piras: “Nella nostra stagione non poteva mancare una proposta dedicata alle famiglie, collocata volutamente nel pomeriggio domenicale per poter vivere insieme l’esperienza della grande musica dal vivo. Per i più piccoli il costo del biglietto è di 5 euro. Sul palco, protagonista sarà l’Orchestra Città di Magenta affiancata dagli archetti virtuosi della Giovanile Totem, sotto la direzione di Andrea Raffanini e con Sara Nallbani come flauto solista”.

“E a fine concerto … una simpatica merenda per tutti. Vi aspettiamo numerosi per questo pomeriggio speciale!”, conclude Antonella

Serata speciale per la Giornata Internazionale della Donna FANNY & MIMI’

by

Mercoledì 8 marzo ore 21
Serata speciale per la Giornata Internazionale della Donna
FANNY & MIMI’
Dialogo intimo musicale tra Fanny Mendelsshon e Mia Martini


PRODUZIONE ORIGINALE TOTEM
In collaborazione con MAFFEIS LAB

Drammaturgia di PAOLA ORNATI
Regia di SILVIA GIULIA MENDOLA
Arrangiamenti musicali di MICHELE FAGNANI

Sul palco:
MARGHERITA MIRAMONTI, violino
LIVIA ROTONDI, violoncello
MADDALENA MIRAMONTI, pianoforte
MICHELE FAGNANI, chitarra
ARIANNA MEDA, voce
SILVIA GIULIA MENDOLA, attrice

Anche quest’anno l’associazione culturale Totem propone un evento al Teatro Lirico dedicato a tutte le donne nella Giornata internazionale della Donna. Sulle note di alcune delle più apprezzate composizioni di Fanny Mendelssohn e su quelle dei più grandi successi musicali di Mimì Martini, le due artiste si incontreranno, si riconosceranno e sarà magia.
“Abbiamo pensato di far rivivere sul nostro palco due artiste, due musiciste, due donne straordinarie, lontane per genere, tempo e latitudine, ma intimamente legate dal talento e dall’amore per la musica: Fanny Mendelssohn e Mia Martini”, dice il presidente Antonella Piras.
“È solo musica, è solo teatro, ma il nostro pensiero corre in Iran, va a tutte le donne che, ancora oggi, sono private della libertà di esprimersi e sono vittime di anacronistiche discriminazioni e, insieme a Fanny e Mimì, facciamo nostro il loro grido: «donna, vita, libertà!»”, prosegue Antonella.

“L'originale evento di questa sera, che saprà suscitare intense emozioni, è uno dei cinque concerti della Stagione Musicale 2023 ma è anche inserito in 'Marzo è donna', la rassegna ideata dal Comune di Magenta in occasione della Giornata Internazionale della Donna. Celebriamo questa ricorrenza con uno spettacolo suggestivo che esplora l'universo femminile grazie alla sapiente direzione artistica Totem e con un intero mese di iniziative, un calendario condiviso di eventi che abbiamo steso grazie all'apporto di tante realtà cittadine che hanno risposto alla nostra manifestazione di interesse e che ringrazio per le belle proposte” commenta Mariarosa Cuciniello, Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Magenta.

La serata è anche la prima collaborazione di due associazioni del magentino e dell’abbiatense, Totem e Maffeis Lab, che si riconoscono in questo progetto realizzato insieme.

Il programma prevede:

FANNY MENDELSSOHN HENSEL (1805 –1847)
Trio in D minor, Op. 11 per pianoforte, violino e violoncello
I. Allegro molto vivace
II. Andante espressivo
III. Lied
IV. Finale

Notturno in sol minore
Lieder, Op. 7 n. 1 Nachtwanderer
Lieder, Op. 1 n. 1 Schwanenlied


MIA MARTINI (Domenica Rita Adriana Bertè 1947 –1995)
Donna (1989- Enzo Grananiello)
Gli uomini non cambiano (1992 - Bigazzi-Falagiani-Dati)
Notturno (1989 – Maurizio Fabrizio)
Col tempo imparerò (Postumo 1996- De Sanctis – Cheli)
Almeno tu nell’universo (1989 - Lauzi – Fabrizio)
Dedicato (1978 - Ivano Fossati)

Con “Metamorfosi”, serata di suoni e immagini, prosegue la stagione musicale

by

Sabato 11 febbraio ore 21 – Teatro Lirico
Con “Metamorfosi”, serata di suoni e immagini, prosegue la stagione musicale


Il concerto è in ricordo dell’artista magentino Pierluigi Meda
 

Magenta, 7 febbraio 2023 – Una serata all’insegna della civiltà musicale teutonica con un percorso che attraversa diversi secoli: queste le premesse di “Metamorfosi”, concerto eseguito dagli archi delle Orchestre Antonio Vivaldi e Città di Magenta diretti da Marco Rizzi, che è anche straordinario violino solista.

Ospitato regolarmente alla Scala di Milano e nei più prestigiosi teatri del mondo, per la qualità, la forza e la profondità delle sue interpretazioni, Marco Rizzi ha suonato con le più rinomate orchestre e affianca all’attività solistica una dimensione cameristica vissuta con passione. È professore titolare alla prestigiosa Escuela Superior de Musica Reina Sofia di Madrid. Suona un violino P. Guarneri del 1743, messo a disposizione dalla Fondazione Pro Canale.

In programma il Concerto in re min. per cembalo e orchestra [versione per violino e orchestra], BWV 1052 di J. S. Bach (1685-1750), il Concerto funebre per violino e orchestra d’archi di K.A. Hartmann (1905-1963) e il Metamorphosen, Studio per 23 archi solisti di R. Strauss (1864-1949).
 

“Con questo programma desideriamo sottolineare che la musica, e l’arte in genere, ha il potere e il dovere di ricordare che è possibile sempre scegliere se operare verso una ‘metamorfosi’ positiva, anteponendo la bellezza all’orrore, la forza creativa alla distruzione, la pace alla guerra e l’amore per la vita alla morte”, commenta Antonella Piras.

Per l’intensità dei brani in programma, che suggeriscono un intimo percorso interiore, la serata intende offrire anche un tributo all’artista magentino Pierluigi Meda, prematuramente scomparso nel 2021. Nella sua ricerca pittorica, Meda ha voluto esprimere i paesaggi dell’inconscio, segni o segnali dell’incessante ricerca dell’uomo, del suo tessere momenti, del suo incedere verso un destino in cui, prima o poi, più o meno, tutto sarà riconosciuto.
 

Il concerto è un’occasione per ricordarlo, o per riscoprirlo, attraverso la musica, ma anche attraverso le sue tele esposte in platea e proiettate come sfondo ai brani eseguiti.
 

I biglietti del concerto sono in vendita al costo di: platea 16 euro; galleria 12 euro; ridotto 10 euro (under 26). Biglietto speciale per le scolaresche al costo di 5 euro.
Possibilità acquisto online su www.vivaticket.com

------
Teatro Lirico Magenta
via Cavallari, 2 / Telefono 02.97003255
www.teatroliricomagenta.it
Orario biglietteria:
martedì/giovedì 10-12; 17-19. sabato 10-12.
serata del concerto: un’ora prima dell’inizio spettacolo


Segui le attività di Totem:
www.totemagenta.org
Facebook
Instagram
@TOTEM_Magenta
Per iscriverti alla nostra newsletter scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

“Le piace Brahms?” apre la stagione musicale 2023

by

Sabato 21 gennaio ore 21 – Teatro Lirico
“Le piace Brahms?” apre la stagione musicale 2023

Magenta, 15 gennaio 2023 – L’Orchestra “Città di Magenta” e l’Orchestra Antonio Vivaldi inaugurano il cartellone musicale 2023 con le musiche di Johannes Brahms nel “Doppio concerto per violino, violoncello e orchestra in La minore Op. 102” e nella “Sinfonia n.2 in Re maggiore op.73”. Protagonisti assoluti Marcello Miramonti, violino solista, ed Enrico Bronzi, violoncello solista e direttore.
“Un cartellone di cinque concerti che vuole osare e stupire, tra tradizione e innovazione, per raggiungere un pubblico sempre più ampio, più giovane”: così Antonella Piras definisce l’impronta della nuova stagione. “Gli ultimi anni sono stati caratterizzati dalla proficua collaborazione con l’Orchestra Vivaldi e il Maestro Lorenzo Passerini: la sinergia tra le due formazioni ha reso possibile proporre repertori di grande potenza sonora e impatto che il pubblico del Lirico ha dimostrato di apprezzare”.
Nel solco di questo percorso-progetto, il cartellone propone tre concerti sinfonici che vedono sul palco oltre 40 strumentisti per esplorare quelle partiture che richiedono maggiore dimensione di organico. Faremo un percorso attraverso il ‘900 con autori come Richard Strauss, Hartmann, Shostakovich, Enescu, accanto ai nomi della tradizione classica come Brahms e Bach.
Con la serata “Fanny e Mimì”, in cartellone l’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, Totem prosegue il viaggio di ricerca e studio dentro l’universo musicale femminile dell’’800: protagoniste due donne musiciste molto diverse vissute in epoche distanti tra loro, Fanny Mendelsshon (compositrice, 1805-1847) e Mia Martini (cantautrice, 1947-1995), idealmente unite dal filo conduttore che esplora il rapporto con la parte maschile del loro universo.
“Uno spettacolo tutto al femminile che vuole suscitare interesse ed emozione”, dice Antonella Piras. Produzione originale Totem, è realizzato in collaborazione con il laboratorio musicale abbiatense Maffeis Lab. In scena l’attrice Silvia Giulia Mendola, la parte musicale è affidata all’Ensemble Totem con Margherita e Maddalena Miramonti, la voce pop è di Arianna Meda e gli arrangiamenti di Michele Fagnani. La drammaturgia è a cura di Paola Ornati.
Con il concerto pomeridiano “La classica è Giovane”, in programma domenica 16 aprile alle 16, diretto dal Maestro Andrea Raffanini, ascolteremo l’Orchestra Giovanile Città di Magenta composta da giovani musicisti under 20, alcuni dei quali già professionisti, rivolto alle famiglie per avvicinare all’ascolto della musica classica anche ai ragazzi.
Prima del concerto di sabato 21 gennaio presso la biglietteria del teatro è ancora possibile acquistare gli abbonamenti alla stagione musicale al costo di 70 euro in platea, 50 euro in galleria e 40 euro il ridotto fino a 26 anni.
I singoli biglietti sono in vendita al costo di: platea 16 euro; galleria 12 euro; ridotto 10 euro (under 26). Biglietto speciale per le scolaresche al costo di 5 euro.
Possibilità acquisto online su www.vivaticket.com
***
Teatro Lirico Magenta, via Cavallari, 2 – 02 97003255 – www.teatroliricomagenta.it
Orario biglietteria: martedì/giovedì 10-12; 17-19. sabato 10-12.
serata del concerto: un’ora prima dell’inizio spettacolo

Segui le attività di Totem:
www.totemagenta.org
Facebook
Instagram
@TOTEM_Magenta
Per iscriverti alla nostra newsletter scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PRESENTATO IL CARTELLONE 2023 DEL TEATRO LIRICO

by

Il Sindaco: “Due grandi stagioni, un cartellone di alto livello, grazie alla sinergia consolidata con due realtà culturali del nostro territorio, Totem e Teatro dei Navigli, instancabili promotori di proposte culturali che fanno del nostro Teatro un’eccellenza nell’ovest Milanese”

Magenta, 26 novembre 2022 – Presentato questa mattina alla stampa il Cartellone 2023 del Teatro Lirico. Due stagioni, quella Teatrale con la Direzione Artistica Teatro dei Navigli e quella Musicale targata Totem La Tribù delle Arti, per una proposta culturale di alto livello.

Presenti il Sindaco Luca Del Gobbo, Luca Cairati (Teatro dei Navigli) e Antonella Piras (Totem La tribù delle Arti). Con loro Laura Pizzotti e Paola Riccardi, rispettivamente preside e coordinatrice dell’indirizzo di grafica di C.F.P. Canossa Magenta, per illustrare il contributo che i ragazzi dell’istituto magentino hanno dato nella campagna promozionale del cartellone che sarà avviata nei prossimi giorni.

“Due grandi stagioni, un cartellone di alto livello, grazie alla sinergia consolidata con due realtà culturali del nostro territorio, Totem e Teatro dei Navigli, instancabili promotori di proposte culturali che fanno del nostro Teatro un’eccellenza nell’ovest Milanese”, è il commento del Sindaco Luca Del Gobbo. “Ormai quasi vent’anni fa, nel mio primo mandato da Sindaco, il Lirico è tornato ad essere, da cinema, teatro a tutti gli effetti, palcoscenico naturale di grandi produzioni musicali e per gli attori più famosi del panorama teatrale italiano. Oggi, con la presentazione di questo nuovo cartellone, 5 notevoli concerti e 5 grandi spettacoli teatrali, confermiamo che il nostro teatro è una realtà consolidata: sembra una cosa scontata ma non lo è che una cittadina come Magenta, di circa 24 mila abitanti, riesca ogni anno a fare proposte culturali così importanti, che lasciano il segno. Non solo per la parte teatrale, con nomi noti al grande pubblico, ma anche per quella musicale, con produzioni proprie, validissimi musicisti, grandi artisti e direttori ospiti e tanti giovani che hanno mosso i primi passi qui e che ora suonano su palcoscenici internazionali”.

Presentando la Stagione Musicale, Antonella Piras ha commentato: “Quest’anno proponiamo un cartellone che vuole osare e stupire il nostro pubblico. Cinque appuntamenti di grande interesse, che condurranno per mano l’ascoltatore verso repertori inesplorati, ma con i piedi ben saldi nella tradizione classica. Avremo tre concerti sinfonici che vedranno protagonisti l’Orchestra Città di Magenta e l’Orchestra Vivaldi di Lorenzo Passerini, che proseguono il loro proficuo sodalizio. Diversi giovani solisti di grande livello e la presenza di ospiti prestigiosi come Enrico Bronzi e Marco Rizzi si alterneranno sul palcoscenico. Inizieremo a gennaio con una serata dedicata a Brahms e poi proseguiremo sino ad aprile con un programma di grandi autori quali Bach, Strauss, Enescu e Shostakovich”.

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, Totem prosegue l’esplorazione dell’universo musicale femminile con uno spettacolo originale, in collaborazione con Maffeis Lab: “Fanny & Mimì”, un dialogo intimo musicale tra Fanny Mendelssohn e Mia Martini per pianoforte, archi e voce che certamente offrirà grandi emozioni.

“Non poteva mancare una proposta dedicata a ragazzi e famiglie, collocata volutamente nel pomeriggio domenicale per poter vivere insieme l’esperienza della grande musica dal vivo. Protagonista sarà l’Orchestra Città di Magenta affiancata dagli archetti virtuosi della Giovanile Totem, sotto la direzione di Andrea Raffanini. Credo sia un cartellone musicale intrigante e di alto livello che, come Direzione Artistica, siamo felici di offrire alla città grazie al supporto dell’Amministrazione, e in particolare del sindaco Luca Del Gobbo, degli amici sostenitori e dei nostri sponsor, sempre al nostro fianco”, ha concluso la Presidente di Totem.

Luca Cairati ha presentato la stagione teatrale così: “Partiremo il 25 gennaio con il grande Massimo Dapporto, accompagnato da Antonello Fassari, in una commedia brillante il cui testo è uno dei più grandi successi di Eugène Labiche, un gigante della drammaturgia francese, dotato di un humor dirompente e capace di sorprendere il pubblico continuamente. Proseguiamo a febbraio con ‘Perfetta’ di Geppi Cucciari in un esilarante monologo teatrale, scritto e diretto da Mattia Torre, che racconta un mese di vita di una donna attraverso le quattro fasi del ciclo femminile. Terzo appuntamento, a marzo, con il nuovo spettacolo scritto e interpretato da Gioele Dix che prende spunto da un racconto di Dino Buzzati per realizzare un affascinante spettacolo che attinge dal ricchissimo forziere di racconti del grande scrittore bellunese”. Il quarto spettacolo è una produzione di Teatro dei Navigli, scritta e diretta da Cairati stesso. “Commedia Incompiuta è un viaggio fantastico compiuto dalle Maschere della Commedia dell’Arte nel solco dei canovacci surreali di Gianni Rodari. In questo spettacolo sperimentiamo la LIS, la lingua dei segni, che ha la capacità di inserirsi ed adeguarsi in quello che è il patrimonio gestuale della Commedia dell’Arte. Una produzione, sintesi tra tradizione e innovazione ma che guarda al teatro e all’arte come una perfetta occasione di inclusione”. Chiude la rassegna teatrale il grande Marco Paolini. “Il suo è un monologo legato al progetto La Fabbrica del Mondo, che ripercorre l’evoluzione della nostra specie attraverso l’incontro immaginario con i nonni dei nonni, con le 4.000 generazioni che ci collegano ai nostri progenitori comuni”.

Le professoresse Pizzotti e Riccardi hanno ringraziato per la grande opportunità offerta ai giovani studenti del secondo anno di grafica. “I ragazzi hanno potuto visitare il teatro, molti di loro non sono di Magenta e non lo avevano mai visto, e avanzare proposte grafiche per la campagna promozionale: è stato per loro un momento importante perché si sono cimentati nello svolgere un lavoro, con un committente vero e con il rispetto dei tempi. Hanno lavorato sul vero e non su esercitazioni, proponendo una serie di bozzetti che sono stati visionati e valutati per la realizzazione del materiale promozionale”.

“Uno degli elementi da mettere in evidenza del cartellone 2023 è anche la scelta di continuare a mantenere piccoli prezzi per il pubblico e con un occhio particolare ai giovani e alle scolaresche; questo è possibile grazie a un notevole sforzo economico da parte del Comune ed è un tratto distintivo importante: in altri teatri del Milanese o a Milano stessa è impossibile vedere spettacoli di questo livello ai prezzi proposti da Magenta. Quest’anno in modo particolare abbiamo uniformato i prezzi di teatro e musica, tenendo in particolare conto anche il periodo non facile che stiamo vivendo con la crisi energetica e la ripresa dall’emergenza epidemiologica”. Ha concluso il Sindaco Del Gobbo che ha ringraziato Radio Magenta che sarà mediapartner del Comune per il Cartellone 2023 del Teatro Lirico.

Info Biglietteria

PREZZI
ABBONAMENTO 5 CONCERTI o 5 SPETTACOLI TEATRALI: Platea 70€; Galleria 50€; Ridotto fino a 26 anni 40€
BIGLIETTI: Platea 16€; Galleria 12,00€; Ridotto fino a 26 anni 10€; scolaresche 5,00€
Si accetta la Carta del Docente.

CALENDARIO VENDITA
PRELAZIONE ABBONAMENTI dal 29/11 al 3/12
(per i possessori Abbonamento Musica 2021, Abbonamento Teatro 2022)
VENDITA ABBONAMENTI dal 6/12 (anche online: www.vivaticket.it)*
VENDITA BIGLIETTI dal 17/12 (anche online: www.vivaticket.it)*
*con commissione operatore / nel campo ricerca indicare “Magenta”

ORARI
TEATRO LIRICO MAGENTA, Via B. Cavallari 2, Magenta
Martedì e Giovedì 10.00-12.00 / 17.00 – 19.00 / Sabato 10.00 – 12.00
Tel. 0297003255 – www.teatroliricomagenta.it

TEATRO DEI NAVIGLI, ex Convento dell’ Annunciata – Via Pontida, Abbiategrasso
dal Lunedì al Sabato 15.00-19.00
Tel. 345 6711773
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / www.teatrodeinavigli.com

FESTA DEL SOLSTIZIO 2022

by

FESTA DEL SOLSTIZIO 2022
MUSICA NEL COLORE in Villa Naj Oleari e Parco dell’Unità d’Italia
21 e 22 giugno


Magenta, 17 giugno 2022 – Con questa quarta edizione, la Festa del Solstizio entra a pieno titolo tra gli appuntamenti che segnano l’arrivo dell’estate magentina e offre il piacere di passare serate all’aperto ad ascoltare buona musica e a mangiare qualcosa di sfizioso. Martedì 21 giugno e mercoledì 22 giugno la Villa Naj Oleari e il Parco dell’Unità d’Italia si animano di iniziative artistiche rivolte ad un pubblico di tutte le età.

Come di consueto, la Festa del Solstizio è promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’associazione culturale Totem e quest’anno l’evento vede anche la partecipazione dell’associazione Fucsina che con “La Via del Colore” vuole riscoprire l’identità legata al colore a cui la città di Magenta dà il nome da oltre 160 anni: la prima edizione della rassegna culturale si concluderà proprio in Villa Naj Oleari con una nuova installazione di luce, dopo le recenti illuminazioni artistiche della Basilica di San Martino e di Casa Giacobbe in occasione degli eventi “Note di Luce”, realizzati insieme a Totem.

Il colore, infatti, sarà il tema che caratterizzerà e illuminerà la notte più lunga dell’anno, naturalmente accompagnato da tanta musica di stili e ritmi diversi. Il colore sarà anche il denominatore comune di tante iniziative in cui l’arte è protagonista come le attività sulla creatività promosse da Casa delle Culture, l’architettura luminosa “Limfa” di Kaneko Studio e la prima mostra personale di Laura Borlenghi.

Dove c’è musica di qualità non può mancare il buon cibo! Quest’anno per la prima volta è Cascina Caremma a proporre il proprio street food a km zero ma ci sarà anche il gradito ritorno dei Ragazzi di Magenta con birra e soft drinks. Per chi vorrà rinfrescarsi in queste calde serate, l’angolo del gelato di Love&Gelato.

L’evento vede la partecipazione anche di Rotaract, Young Effect Association e La Casa delle Culture, insieme a Radio Magenta Media Partner e alle luci di Cservice - Soluzioni per lo Spettacolo Partner Tecnico.

“La Festa del Solstizio è l’ultimo evento organizzato dall’ammirazione uscente e come associazione Totem desideriamo ringraziare il sindaco Chiara Calati, con cui abbiamo ideato la prima edizione, e l’assessore Luca Aloi, che in questi anni è sempre stato con noi in prima linea nell’organizzazione” - ha detto Antonella Piras, presidente di Totem. Come è nostra usanza, anche quest’anno onoreremo a modo nostro la Festa Europea della Musica con uno strepitoso concerto dei nostri archetti virtuosi diretti dal maestro Ernesto Colombo dell’Orchestra Vivaldi di Milano. Mentre a tutti gli amanti della musica pop proporremo un fantastico concerto della CFC Band dedicata ai Beatles in collaborazione con Radio Magenta”.

Vi aspettiamo per festeggiare questo Solstizio 2022 sotto un cielo stellato!

L’integrale dei 6 concerti Brandeburghesi di Bach al Lirico di Magenta

by

L’integrale dei 6 concerti Brandeburghesi di Bach al Lirico di Magenta
Sabato 7 maggio ore 21

Una imperdibile occasione per ascoltare integralmente i celeberrimi Concerti Brandeburghesi di Johann Sebastian Bach interpretati dalle due orchestre in residenza “Antonio Vivaldi” e “Città di Magenta” dirette da Lorenzo Passerini.

I sei concerti, composti da Bach per il margravio di Brandeburgo, da cui è poi derivata la denominazione di brandeburghesi, sono tra le partiture più note del grande compositore tedesco. Ognuno presenta un organico strumentale diverso e i movimenti di cui sono composti sono sempre contrastanti tra loro per garantire una varietà formale, compositiva e strumentale che ancora oggi entusiasma gli ascoltatori.

I Concerti rappresentano un unicum nel panorama musicale internazionale e imprimono alla musica e in chi l’ascolta un senso di gioia, di armonia, di amore per la natura. Nello stesso tempo si avverte la profondità del messaggio, la sua spiritualità, il mistero del rapporto fra Dio e gli uomini.
“Poter ascoltare integralmente i sei concerti Brandeburghesi è un momento di piacere unico che siamo lieti di offrire al nostro pubblico - dice Antonella Piras, presidente di Totem -. Proprio come avveniva nella corte di Köthen per la quale Bach componeva, anche noi oggi possiamo godere appieno di questo lussuoso dono, ancor più prezioso perché offerto nella sua rara esecuzione integrale e perché eseguito rigorosamente in piedi alla moda barocca, dai nostri giovani e talentuosi musicisti”.
Biglietti: Platea 18€, galleria 12€ e ridotto under 26 anni 10€
Per acquisti online: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/maratona-bach/174015


MARATONA BACH
Orchestre in Residenza
Orchestra Antonio Vivaldi
Orchestra “Città di Magenta”
Lorenzo Passerini direttore

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
I SEI CONCERTI BRANDEBURGHESI

PRIMA PARTE
Concerto brandeburghese n. 1 in fa maggiore (BWV 1046) (1721)
Allegro
Adagio
Allegro
Menuetto -Trio I - Polacca - Trio II

Solisti:
oboe primo, Lorenzo Alessandrini
oboe secondo, Luca Tognon
oboe terzo, Marco Ambrosini
fagotto, Carlo Alberto Meluso
corno primo, Vittorio Schiavone
corno secondo, Lara Eccher
violino, Marcello Miramonti


Concerto brandeburghese n. 6 in si bemolle maggiore (BWV 1051)
[Allegro]
Adagio ma non tanto
Allegro

Solisti:
viola prima, Marco Venturi
viola seconda, Costanza Negroni
violoncello, Enrico Graziani
prima viola da gamba (violoncello), Chiara Torselli
seconda viola da gamba (violoncello), Claudia Stercal
contrabbasso, Piermario Murelli
clavicembalo, Marco Cadar

Concerto brandeburghese n. 4 in sol maggiore (BWV 1049)
Allegro
Andante
Presto

Solisti:
flauto primo, Davide Lantrua
flauto secondo, Michela Podera
violino, Marcello Miramonti

SECONDA PARTE

Concerto brandeburghese n. 2 in fa maggiore (BWV 1047)
[Allegro]
Andante
Allegro assai

Solisti:
flauto, Davide Lantrua
oboe, Lorenzo Alessandrini
tromba, Alex Elia
violino, Simona Cappabian


Concerto brandeburghese n. 3 in sol maggiore (BWV 1048)
Allegro
Adagio
Allegro

Solisti:
violino primo, Simona Cappabianca
violino secondo, Emanuele Simonelli
violino terzo, Marcello Miramonti
viola prima, Marco Venturi
viola seconda, Costanza Negroni
viola terza, Cecilia Aliffi
violoncello primo, Enrico Graziani
violoncello secondo, Chiara Torselli
violoncello terzo, Claudia Stercal
contrabbasso, Piermario Murelli
clavicembalo, Marco Cadario


Concerto brandeburghese n. 5 in re maggiore (BWV 1050)
Allegro
Affettuoso
Allegro

Solisti:
flauto, Davide Lantrua
violino, Marcello Miramonti
clavicembalo, Marco Cadario


L’ORCHESTRA
Violini
Marcello Miramonti, Simona Cappabianca^, Emanuele Simonelli^,
Elisa Scanziani*, Ruben Giuliani, Davide Scognamiglio, Colomba Betti, Mara Paolucci
Viole
Marco Venturi^, Costanza Negroni, Cecilia Aliffi
Violoncelli
Enrico Graziani^, Chiara Torselli, Claudia Stercal
Contrabbasso
Piermario Murelli^
Flauti
Davide Lantrua, Giulia Lozza
Oboi
Lorenzo Alessandrini, Luca Tognon, Marco Ambrosini
Fagotto
Carlo Alberto Meluso
Corni
Vittorio Schiavone, Stefano Fraccia
Tromba
Alex Elia
Clavicembalo
Marco Cadario

* violino di spalla
^ prima parte

MILLE E UNA NOTTE

by

Mercoledì 13 aprile ore 21 – Teatro Lirico Magenta

Il prossimo concerto della Stagione Musicale 2022 propone al pubblico una maestosa formazione orchestrale, composta dell’Orchestra Antonio Vivaldi e dall’Orchestra “Città di Magenta”, e un programma di grandissimo fascino tra grandi autori del passato e giovanissimi compositori del nostro tempo.

Alla direzione il maestro Lorenzo Passerini e alla sedia di primo violino Marcello Miramonti, musicista magentino che proprio sul palco del Teatro Lirico ha vissuto i suoi primissimi debutti in orchestra.
Fulcro del concerto sono le storie favolose della raccolta le “Mille e una notte” con l’esecuzione della suite sinfonica in quattro parti Sheherazade di Nikolay Rimsky-Korsakov, che saprà mettere in moto la fantasia degli ascoltatori e trasportarli in atmosfere fiabesche.
A introdurre la magia di quest’opera sarà Red Fireworks, un brano inedito, in prima esecuzione mondiale, del giovane promettente compositore valtellinese Piergiorgio Ratti, classe 1991.
Il programma propone poi la poco conosciuta ma coinvolgente Ouverture op 36 da “La grande Pasqua russa”, sempre di Rimsky-Korsakov, ed infine “La grande porta di Kiev”, tratto dal lavoro “Quadri di un’esposizione” di Modest Mussorgskij nella coloratissima versione orchestrale di Maurice Ravel del 1929.
Biglietti: platea 18 euro, galleria 12 euro, ridotto (under 26) 10 euro
Info e prevendita: Teatro Lirico via Cavallari, 2 Magenta. Tel 0297003255
Biglietteria: Martedì-Giovedi: 10-12 e 17-19; Sabato 10-12.

Programma:
Piergiorgio Ratti (1991)
Red Fireworks

Nikolay Rimsky-Korsakov (1844 - 1908)
Sheherazade, suite sinfonica, op 35 da le "Mille e una notte" (1888)

Nikolay Rimsky-Korsakov (1844 - 1908)
La grande Pasqua russa, Ouverture op 36 (1888)

Modest Musorgskij (1839 - 1881)
La grande porta di Kiev (da “Quadri di un’esposizione”)

Marcello Miramonti violino
Lorenzo Passerini direttore

#orchestreinresidenza #orchestraantoniovivaldi #orchestracittadimagenta #teatroliricomagenta #totemlatribùdellearti